Alternative vegan e sostenibili, Viso

Dischetti struccanti riutilizzabili: quali acquistare?

dischetti struccanti lavabili

I dischetti struccanti riutilizzabili: quali utilizzi?

dischetti struccanti riutilizzabili hanno la caratteristica di essere lavabili, sono dunque l’alternativa sostenibile ai classici dischetti di cotone idrofilo usa e getta.
Riutilizzabili fino a 300 volte, garantiscono un bel risparmio economico e, sopratutto, riducono l’inquinamento causato dai dischetti di cotone (non riciclabili) e della loro confezione di plastica.

Oggi condividiamo con voi con questo articolo di makeupsinner.com!

materiali spaziano dal cotone organico al bambù, fino ad arrivare al lino, alla microfibra e alle fibre vegetali. Si lavano comodamente in lavatrice dopo essere stati utilizzati per rimuovere ogni traccia di trucco e impurità.

Come si usano i dischetti struccanti riutilizzabili?

  • Si inumidisce il dischetto con acqua
  • Si applica al di sopra un po’ del vostro detergente preferito
  • Si massaggia delicatamente per sciogliere il makeup e rimuoverlo

NB: potete anche utilizzare un lato del dischetto per rimuovere ombretti, matite, mascara e l’altro lato per il viso.

Tipologie di dischetti eco-sostenibili

Fra i materiali maggiormente in uso c’è il Bambù. I dischetti scrub sono perfetti per detergere la pelle, rimuovendo anche i prodotti più resistenti, ed esfoliando la pelle con delicatezza; i dischetti struccanti morbidi sono ideali per le zone più sensibili, come il contorno occhi.

Come lavare i dischetti struccanti riutilizzabili?

Lavare i dischetti è meno inquinante che buttarli via ogni giorno. Una donna che usa solo 2 o 3 dischetti al giorno, ad esempio, ne butterà via in un solo un anno tra 730 e 1095. Inoltre, dobbiamo tenere presente che la coltivazione del cotone richiede moltissima acqua e, dunque, contribuisce allo spreco di una delle risorse più preziose del pianeta.

I dischetti che vi ho elencato vengono venduti tutti insieme ad un sacchetto di cotone:
basterà inserire all’interno i dischetti usati e aggiungerlo alla lavatrice dei bianchi, scegliendo una temperatura di 60° o 90°.
Essendo realizzati con tessuti naturali inoltre, si possono inserire anche in asciugatrice per un’asciugatura rapida.
Per le macchie più ostinate si può tranquillamente pretrattare un pochino il dischetto con del normale sapone da bucato prima del lavaggio in lavatrice.

Ti è piaciuto questo articolo?

Non perdere il prossimo sul blog di Veauty Of Life!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *